Avvio veloce Top
 
ricerca
 
[14/04/2014] Comunicati stampa
Iccrea BancaImpresa e Sace rinnovano gli accordi per l'internazionalizzazione delle imprese
ICCREA BANCAIMPRESA (GRUPPO BANCARIO ICCREA) E SACE RINNOVANO GLI ACCORDI PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE.
130 milioni di euro complessivi per sostenere le PMI sui mercati internazionali.
 
 
Roma, 14 aprile 2014
 
Iccrea BancaImpresa (la banca per lo sviluppo delle imprese clienti del Credito Cooperativo – Gruppo bancario Iccrea) e SACE (il gruppo assicurativo – finanziario che sostiene le imprese italiane nei loro di piani di crescita all’estero) hanno rinnovato due plafond, del valore complessivo di 130 milioni di euro, per sostenere le aziende che vogliono investire o accrescere la loro presenza e competitività all’estero.
Con il primo accordo rinnovato si è portato a 30 milioni il plafond per i finanziamenti a breve termine ad aziende che vogliono intraprendere progetti di internazionalizzazione, e che hanno necessità di capitale circolante per l’acquisizione di contratti all’estero.
Grazie all’intesa, le imprese con fatturato complessivo fino a 250 milioni di euro, destinato per almeno il 10% all’estero, potranno rivolgersi anche presso gli sportelli delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali italiane per richiedere, nella fase di approntamento della produzione, finanziamenti a breve termine, destinati a finanziare esigenze di capitale circolante e ogni altro costo direttamente imputabile all’esecuzione della commessa verso l’estero. I finanziamenti potranno avere una durata compresa tra i 6 ed i 18 mesi meno un giorno, un importo minimo di 200.000 euro e un massimo di 1,5 milioni di euro, e saranno garantiti da SACE fino al 70%.
Con il rinnovo del secondo accordo, invece, è stato aumentato il plafond messo a disposizione delle imprese per i finanziamenti a medio e lungo termine, fino a 100 milioni di euro, consentendo così l’erogazione di nuovi finanziamenti garantiti anch’essi da SACE fino ad un massimo del 70% dell'importo richiesto. Destinatarie dei finanziamenti sono le piccole e medie imprese con un fatturato non superiore ai 250 milioni di euro, di cui almeno il 10% rivolto ai mercati esteri.
Il finanziamento consiste in un mutuo della durata massima di 8  anni, per importi da 200 mila euro a 3 milioni di euro con tasso d'interesse pari all'Euribor a tre mesi, più uno spread differenziato in base al rating e alla durata del finanziamento stesso. Il prestito deve essere finalizzato a investimenti quali, tra gli altri, costi di impianto e ampliamento, brevetti e marchi, acquisto di immobili, terreni e attrezzature, acquisizione di partecipazioni, realizzazione di joint-venture, costi promozionali e pubblicitari, partecipazione a fiere in Italia e all’estero, spese per tutelare il Made in Italy, riqualificazioni e rinnovo delle strutture e dei macchinari e per la realizzazione di impianti per la produzione di energia alternativa.
Viste le passate esperienze tra le due aziende, entrambi gli accordi rappresentano un esempio di collaborazione sinergica tra mondo bancario e assicurativo, offrendo strumenti concreti a sostegno di tutte quelle aziende che aspirano ad accrescere la loro competitività all'estero, e consolidano la partnership pluriennale tra il Gruppo Bancario Iccrea e SACE che, dal 2008, hanno concluso complessivamente cinque accordi per il finanziamento delle attività di internazionalizzazione delle PMI italiane.
 
SACE  offre servizi di export credit, assicurazione del credito, protezione degli investimenti all’estero, garanzie finanziarie, cauzioni e factoring. Con € 70 miliardi di operazioni assicurate in oltre 189 paesi, il gruppo SACE sostiene la competitività delle imprese in Italia e all’estero, garantendo flussi di cassa più stabili e trasformando i rischi di insolvenza delle imprese in opportunità di sviluppo.
SACE è vicina alle Pmi che segue attraverso una rete di uffici su tutto il territorio italiano ( Bari, Brescia Firenze, Lucca, Milano, Modena, Monza, Pesaro, Roma, Torino, Venezia, Verona). Le sedi di SACE sono in grado di gestire autonomamente l’intero processo di domanda, valutazione ed emissione delle coperture assicurative.
 
Il Gruppo Bancario Iccrea riunisce le aziende che forniscono alle Banche di Credito Cooperativo un sistema di offerta competitivo, predisposto per i loro 6 milioni di clienti. Iccrea Holding S.p.A. è la Capogruppo, e controlla le società che offrono prodotti e servizi per l’operatività delle BCC (segmento Institutional) e la loro clientela di elezione: piccole e medie imprese (segmento Corporate) e famiglie (segmento Retail). Iccrea Holding è altresì membro dell’UNICO Banking Group, l’associazione con sede a Bruxelles e che riunisce le principali banche centrali cooperative europee.
Iccrea BancaImpresa – la Banca corporate del Credito Cooperativo – offre consulenza, servizi e soluzioni finanziarie alle PMI. Presidia tutte le aree del leasing e con i finanziamenti sostiene i progetti di crescita delle imprese, anche agricole, ed assiste gli imprenditori con i servizi e la consulenza nel campo della finanza straordinaria e, nel comparto estero, con attività di sostegno all’import/export ed all’internazionalizzazione. Attraverso le controllate BCC Factoring e BCC Lease mette a disposizione factoring e leasing operativo e canale fornitori. Completa l’offerta con i derivati di copertura, i servizi assicurativi e le agevolazioni.
Al 31 dicembre 2013* operano in Italia 385 Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali, con 4.454 sportelli. Hanno una presenza diretta in 2.710 Comuni e 101 Province. La raccolta diretta di sistema (da banche e clientela, a cui si aggiungono le obbligazioni) è di 192 miliardi di euro (+4,8%, a fronte di un -2,8% registrato nel sistema bancario); gli impieghi economici si attestano a 136 miliardi di euro (-2,1%, a fronte del -4,2% del sistema bancario). Considerando anche gli impieghi delle banche di secondo livello, la quota arriva a 148,9 miliardi. Gli impieghi alle imprese si attestano a 88,8 miliardi (-2,9%, contro il -5,5% del sistema bancario). Considerando anche i finanziamenti erogati dalle banche di secondo livello, gli impieghi alle imprese si attestano su 98,6 miliardi di euro). Il patrimonio (capitale e riserve) è di 20 miliardi di euro (+2,2%).
* dati provvisori
 
Contatti stampa:
Gruppo bancario Iccrea
Marco Bellabarba
Iccrea Holding – Comunicazione d’Impresa
Tel.: 06-72072004 - mbellabarba@iccreah.bcc.it
 
Iccrea BancaImpresa:
Laura Roselli
Resp. Comunicazione d’Impresa
Tel. 06-72077174 -Laura.Roselli@iccreabi.bcc.it
 
SACE
Ufficio Stampa SACE
Tel. +39 06 6736888
 
Contatti per le imprese:
www.iccreabancaimpresa.it e www.forestero.it
www.sace.it – Numero verde 800 269 264