Avvio veloce Top
 
ricerca
 
[16/02/2016] Comunicati stampa
Iccrea BancaImpresa e’ la capofila del contratto “Afe-Salvi-Unacoa” per un investimento di 36,7 milioni di euro
Iccrea BancaImpresa, la banca corporate del Credito Cooperativo (Gruppo bancario Iccrea), è la capofila della prima operazione di finanziamento conclusa in Italia nell’ambito dei contratti di filiera e di distretto concessi al settore agro-alimentare.
Il finanziamento, del valore complessivo di 36,7 milioni di euro, vede coinvolte – oltre alla stessa Iccrea BancaImpresa – anche UniCredit in qualità di banca co-arranger e coordinator, Emil Banca Credito Cooperativo, Cassa di Risparmio di Cento, e la Cassa Depositi e Prestiti (per una quota pari al 50%, nell’ambito del Fondo Rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti in ricerca). Beneficiarie dell’operazione: l’Organizzazione di Produttori (e soggetto proponente) Associazione Frutticoltori Estense Soc .Coop.a.r.l. (A.F.E.– Emilia Romagna) e le due società collegate Alimenti Naturali S.r.l. (Emilia Romagna) e Punto Frutta Soc.Coop. (Lazio) che, al termine della fase di valutazione dell’intero progetto a cura di Iccrea BancaImpresa (nel ruolo di Banca Autorizzata) e del MIPAAF, realizzeranno interventi strutturali, di ammodernamento tecnologico e di razionalizzazione logistica dei propri impianti produttivi. Complessivamente l’accordo di filiera, oltre alle tre aziende interessate dagli investimenti diretti, avrà ricadute su 956 produttori agricoli e 15 regioni ed impatterà, in termini di prodotti agricoli, su un volume di ortofrutta pari a 83.268 tonnellate.
I contratti di filiera sono sottoscritti tra i soggetti della filiera agroalimentare e il MIPAAF per la realizzazione di investimenti a rilevanza nazionale che, partendo dalla produzione agricola, si sviluppano nei diversi segmenti della filiera agroalimentare basandosi su vincoli associativi e statutari di conferimento. I contratti in corso di valutazione approvati al momento sono 14, di cui 9 (che ammontano a circa il 70% del loro valore complessivo) vedono Iccrea BancaImpresa sia nel ruolo di “banca autorizzata”, deputata alla analisi istruttoria dei progetti esecutivi, oltre che di “banca finanziatrice”.