Avvio veloce Top
 
ricerca
 
[20/01/2012] Generale
Iccrea BancaImpresa insieme a BEI per lo sviluppo delle infrastrutture energetiche pubbliche in Sicilia
Palermo, 20 gennaio 2012. Iccrea BancaImpresa, la banca corporate del Credito Cooperativo controllata da Iccrea Holding, ha siglato l’accordo operativo con BEI, alla presenza dei vertici della Regione Sicilia e della Federazione Siciliana delle BCC. L’accordo è finalizzato ad utilizzare i Fondi strutturali per investimenti sostenibili nelle aree urbane della Sicilia.
 
La firma dell’accordo segue l’aggiudicazione della gara indetta dalla BEI e prevede l’assegnazione ad Iccrea BancaImpresa di un ammontare di risorse pari a 52,7 mln di € provenienti dai fondi FESR, da destinare ad interventi nei settori dell’efficienza energetica, delle energie rinnovabili e della mobilità sostenibile, a favore delle pubbliche amministrazioni siciliane ma con evidenti ricadute per le economie locali e lo sviluppo territoriale.
 
Le risorse destinate a sostenere i progetti di investimento potranno arrivare complessivamente a 147 milioni di €, grazie all’impegno a costituire un plafond di cofinanziamento assunto da Iccrea BancaImpresa per 55 milioni di € ed alla disponibilità delle BCC siciliane per ulteriori 40 milioni di €.
 
JESSICA – Joint European Support for Sostenible Investment in City Areas – è uno strumento finanziario nato dalla sinergia tra la Commissione Europea, la Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e altre Istituzioni finanziarie europee. Lo strumento è destinato a promuovere lo sviluppo di meccanismi di ingegneria finanziaria finalizzati all’uso dei Fondi Strutturali per effettuare investimenti rimborsabili a favore di progetti inseriti in un piano integrato per lo sviluppo sostenibile. Grazie a questa iniziativa è possibile impiegare le risorse europee nell’ambito dei piani operativi regionali per la riqualificazione/rigenerazione urbana ed energetica a favore della pubblica amministrazione.
 
L’assegnazione dell’incarico ad Iccrea BancaImpresa è frutto di una partnership con SINLOC, Sistema Iniziative locali, e BIT, Servizi per l’investimento sul territorio, che costituiscono un insieme di competenze e di eccellenze in tutti gli ambiti fondamentali per il successo dell’operazione.
 
Il team potrà contare sul supporto fondamentale della Federazione Siciliana delle BCC e delle 28 Banche di Credito Cooperativo, presenti in regione con 170 sportelli, che saranno coinvolte nei singoli progetti.